Una fiamma ossidrica per depredare le slot machine


Foto: © n.c.

di Lorenzo Pisani
www.molfettalive.it

Non ci sono testimoni. Nessuno ha visto o sentito niente questa notte, nel tratto finale di corso Umberto, a pochi metri dalla stazione ferroviaria. 

Ignoti hanno depredato le slot machine presenti nel bar pasticceria Fausta. Per farlo non hanno esitato a tagliare la serranda con una fiamma ossidrica, come fosse burro. 

Il bottino è stato stimato in circa 2mila euro

Inizio di giornata amaro per i proprietari dello storico bar molfettese, che questa mattina hanno allertato i Carabinieri della compagnia di Molfetta.

Al momento – precisano gli inquirenti – è troppo presto per collegare l'episodio d stanotte con quanto accaduto il 5 dicembre. All'alba di due settimane fa, sempre con una fiamma ossidrica, sei ladri forzarono la saracinesca del negozio di abbigliamento Interno 45, saccheggiandolo. Anche lì nessun testimone. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: