Lui la fa e tu la pesti? Ora non più, ci pensa il sindaco Azzollini con l'aspirafeci comunale

Comune di Ancona Feci canine 15032009"La fa lui ma è tua! Ogni lasciata è pestata", questo è il titolo di un manifesto affisso nel comune di Mentana, nel Lazio, con cui l’amministrazione ha avviato una campagna di sensibilizzazione rivolta ai proprietari dei cani, un invito alla collaborazione per un gesto di civiltà come quello di raccogliere le deiezioni del proprio animale. In questo modo si cerca di responsabilizzare la gente a compiere una piccola azione che evita problemi a tutti.
Anche il sindaco di Bari, Michele Emiliano, ha conferito poteri straordinari agli operatori Amiu per multare i cittadini colti in flagranza mentre abbandonano le deiezioni dei propri cani per strada con multe variabili da 50 a 206 euro e una denuncia da codice penale.

Mentre il nostro sindacosenatorepresidente Azzollini è  decisamente controcorrente.
Invece di far rispettare le ordinanze esistenti e multare i trasgressori s’inventa una nuova iniziativa che sicuramente incentiva, molti cittadini possessori di cani, a sporcare ancora di più i nostri marciapiedi e strade peggiorando la situazione.
Azzollini, quest’anno, ha rinunciato ai suoi saluti augurali sul web per il nuovo anno e al bilancio di quello trascorso perché per due anni ha fatto lo stesso elenco di grandi opere mai realizzate e che mai si realizzeranno; però, per non deludere le aspettative di qualcuno, ha deciso di fare un regalo alla città e, anticipando la Befana,  donerà alla comunità un “aspirafeci canine” di cui avevamo tanto bisogno.

scooter 1
Con grande enfasi il suo ufficio stampa ha diramato il comunicato indicando l’ora e il luogo dove l’evento sarà consumato. Non si conosce ancora bene come sarà organizzata la “performance” e se lo stesso sindacosenatore azionerà l’aspirafeci per inaugurarla o porterà lui un cane che a comando lascerà i propri bisogni e un operatore dell’ASM li aspirerà.
Siamo certi che da domani in poi questo evento cambierà la storia di questa città, ma in peggio.
Quando i padroni sporcaccioni, che già rendono indecorosa la città lasciando sotto i nostri piedi montagne di deiezioni canine ogni anno, sapranno che il sindacosenatore vigilerà sulle feci dei loro cani, facendole aspirare dal personale ASM, diventeranno ancor più sporcaccioni.
Per pulire tutta la città ogni giorno, si dovrà investire tutto il bilancio dell’ASM per comprare i mezzi aspira-feci e pagare lo straordinario al personale?
Forse il sindacosenatore Azzollini non si è ancora reso conto che questa città è piena di feci canine e lui contribuirà ad impreziosirla.
Noi siamo contrari a questo tipo d’investimento, questa città ha solo bisogno di regole e di chi le fa rispettare. Se il personale della Polizia Municipale è insufficiente per far rispettare l’ordinanza, si diano poteri speciali agli operatori dell’ASM. Signor sindacosenatore, se proprio è a corto di personale ci sono sempre i suoi amici ecozoofili dellANPANA; visto che gli ha regalato nel 2010 più di 11.000,00 euro può affidargli questo incarico, ma questa volta gratuito, come si fa con dei veri e propri volontari.
In questo modo lei raggiungerà tre obiettivi, avrà la città più pulita, le casse comunali si riempiranno e avrà realizzato un progetto di volontariato puro di cui questa città ha bisogno proprio perché con il voto di scambio così diffuso si è perso il senso della cittadinanza attiva e responsabile. Sperando di non vedere, un giorno, entrando in città, dopo i cartelli “la città della pace” e “la città dei fossi” anche il cartello “la città di… feci canine”, le consigliamo di piantare nei giardini e per le strade dei cartelli simili a quelli che ha preparato il sindaco di Ancona su cui si legge: “Non è necessario sporcarsi le mani per raccogliere la cacca dei cani! Basta usare la paletta e riempire la sacchetta!”.

Presentato "Scoobiblu". Aspira le feci e (forse) le critiche

Aspira-feci, “un invito a sporcare”

 

 

Comune di Ancona Feci canine 15032009 copia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: